Software: editor testuale per HTML Notepad++ 6.1.3

103814f0541e4d102d-notepad_icon.jpgNotepad++ è un nome noto soprattutto a coloro che fanno della programmazione una delle proprie attività principali: si tratta infatti di un editor testuale che nasce soprattutto per la realizzazione di documenti Web in HTML, ma che si adatta alle esigenze più svariate grazie all’elevato livello di compatibilità con i principali linguaggi di programmazione realizzato dagli sviluppatori che da lungo tempo curano l’evoluzione di questo software versatile e potente, oltre che distribuito in maniera del tutto gratuita.

Notepad++ con questa nuova versione 6 porta con se importanti novità, tra cui, il supporto alle espressioni regolari di PERL e un miglioramento nell’apertura di file di grosse dimensioni.

Una delle caratteristiche più importanti di Notepad++ è l’interfaccia grafica, la quale si presenta agli utenti finali in maniera piuttosto semplice e pulita, oltre che intuitiva anche per coloro che non hanno sulle spalle una ricca esperienza di programmazione. Sia l’installazione, la quale dura pochissimi minuti e scorre in maniera fluida senza richiedere particolari interventi da parte degli utenti, sia l’utilizzo non rappresentano poi un particolare ostacolo, grazie alle scarse risorse hardware richieste da questo programma il quale poggia le proprie fondamenta sul linguaggio C++ e sulle API Win32 e STL.

Tale linguaggio di programmazione rappresenta poi uno dei tanti supportati da Notepad++. L’elenco diramato dagli sviluppatori include anche C, C#, C++, HTML, PHP, CSS, Java, JavaScript, ASP, SQL, VB/VBS, Python, Perl, Ruby, Assembler e Pascal, rendendo di fatto questo software lo strumento ideale per un’ampia fetta di sviluppatori, grazie alle funzionalità avanzate messe a disposizione. Tra quelle basilari, invece, figura un sistema per la colorazione della sintassi, il quale è in grado di comprendere automaticamente quale linguaggio sta utilizzando il programmatore e formatta in maniera adeguata il codice scritto secondo specifiche regole, permettendo così di distinguere visivamente in maniera più semplice i singoli elementi del codice sorgente.

Tra le caratteristiche di maggiore interesse figurano poi:

• un sistema per il completamento automatico della sintassi, così da velocizzare mediante apposite scorciatoie la scrittura del codice sorgente della propria pagina oppure della propria applicazione;

• uno strumento per la gestione e l’organizzazione di più documenti, il quale consente di tenere a portata di click diversi file contemporaneamente per la creazione di progetti composti da più documenti;

• la possibilità di creare espressioni regolari da includere all’interno delle applicazioni;

• un tool per la vista multipla, così da poter confrontare due file mediante la stessa finestra ed evidenziarne in questo modo eventuali differenze;

• un sistema per la gestione dei segnalibri, utile per accedere rapidamente ai file maggiormente utilizzati;

• uno strumento per la registrazione e l’esecuzione di macro, le quali permettono di velocizzare l’esecuzione di specifiche operazioni che si è soliti ripetere in più occasioni;

• compatibilità con il sistema drag&drop per il trascinamento dei file ai fini di aprirli all’interno dell’applicazione;

• la possibilità di effettuare zoom in avanti ed all’indietro per consentire una più semplice visualizzazione del testo in differenti contesti.

Durante la creazione di un nuovo documento è possibile scegliere a priori quale linguaggio adottare, permettendo all’applicazione di caricare i moduli e gli altri componenti utili per offrire servizi coerenti con quanto si sta per realizzare. Il menu di configurazione dell’applicazione permette invece di accedere a svariati parametri mediante i quali è possibile personalizzare il comportamento del software, impostando ad esempio scorciatoie da tastiera diverse rispetto a quelle predefinite, di gestire eventuali componenti aggiuntivi, di associare nuovi formati di file a Notepad++, di organizzare al meglio il processo di stampa, per il quale è disponibile anche una modalità WYSIWYG, ed abilitare i servizi di backup e salvataggio automatico, i quali permettono di fare in modo che qualsiasi modifica venga apportata sia sempre salvata localmente, evitando così di perdere i cambiamenti apportati.

Notepad++ è dunque uno strumento per la programmazione avanzata che nel tempo è riuscito a distinguersi soprattutto per la sua semplicità, sia in termini di utilizzo che di funzionalità, includendo al proprio interno svariati tool senza tuttavia complicare eccessivamente la struttura dell’editor. Quest’ultimo risulta essere piuttosto affidabile e ricco, mettendo a disposizione quasi tutte le caratteristiche viste in IDE e software di sviluppo ben più avanzati.

Sul sito web di HTML.it è disponibile infine una guida dettagliata all’utilizzo di Notepad++, la quale fornisce una prima introduzione all’applicazione per poi sviscerare tutte le principali funzionalità messe a disposizione dagli sviluppatori.

Download

Fonte:Html.it

Template Gratuito:Verde

verde.png

Download

Un altro template gratuito per Myblog.it, questa volta non ha un tema particolare ma si basa “semplicemente”  su skyn grafica di colore verde sia lo sfondo, il banner e il contenitori con le giuste variazioni e immagini.

Vi ricordo che se volete una grafica personalizzata potrete contattarmi in qualsiasi momento.

Nel file zip che scaricherete trovate tutto il necessario (guida compresa) per installare questo template sul vostro myblog.

Questo template è gratuito e libero di essere utilizzato da chiunque ma è molto gradito l’inserimento di un banner di World Art designer all’interno del vostro blog. Trovate il banner cliccando QUI.

Contatore visite professionale gratuito per il vostro Blog

cdd06c13e81665683d248a84e168240d.jpegChiunque abbia un blog o un sito, avrà il bisogno di un contatore visite affidabile per monitorizzare il traffico del proprie pagine web. Con una breve ricerca su Google ne trovate tanti però molti sono poco precisi e poco professionali.

Qui ve ne voglio elencare solo tre che, solitamente, sono quelli che uso o consiglio ai miei clienti e sono: Google analytics, histats e geovisite.

Google analytics certamente è il migliore sistema per monitorizzare il proprio traffico, una volta installato si aggiorna ogni ventiquattro ore mettendo a disposizione dell’utente una marea di dati, oltre ai numeri dei visitatori, la provenienza, quale tipo di browser utilizzano la durata media di ogni visita, il traffico secondo le ore e quali sono le pagine più visitate ecc. L’unica pecca è che non ha un contattore visibile direttamente sul blog/sito ma tutti i dati li troverete sull’account Google in modo facile consultabile privatamente.

 Un altro ottimo servizio e histats molto preciso e mette a disposizione tantissime informazioni che riguardano il traffico delle vostre pagine web, inoltre ha una vasta scelta di desing per il  contatore da inserire nel vostro blog/sito.

Geovisite un altro ottimo servizio molto intuitivo da installare, mette a disposizione molti dati sul traffico, la caratteristica principale è che indica le località dei visitatori direttamente sul contatore sotto forma di carnitina geografica della terra. Inoltre offre anche tanti gadget per il blog di vario genere come orologi, toolbar ecc. molto belli e utili, provare per credere ;).

Template Gratuito: Coccinella

blog.png

Download

Siamo arrivati ormai al terzo Template gratuito per Myblog.it. Questa volta il tema del template è una semplice “coccinella”. A dire il vero l’idea originale era un po’ diversa ma durante il lavoro si è evoluta e ha preso questa simpatica forma.

Tutto sommato è venuto bene,  grafica sobria ed adattabile a molte tipologie di blog, da quelli personali a blog dedicati alla natura ecc. , presto creerò altri template gratuiti. Vi ricordo che se volete una grafica personalizzata potrete contattarmi in qualsiasi momento.

Nel file zip che scaricherete trovate tutto il necessario (guida compresa) per installare questo template sul vostro myblog.

Questo template è gratuito e libero di essere utilizzato da chiunque ma è molto gradito l’inserimento di un banner di World Art designer all’interno del vostro blog. Trovate il banner cliccando QUI.


Ciao a tutti da World Art Designer

Software di Grafica 3D: Blender

LogoBlender.jpgBlender è un software piuttosto noto nel campo della grafica digitale, in particolar modo nella categoria della grafica 3D. L’applicazione rappresenta una valida alternativa a tutti i più importanti nomi in circolazione, rispetto ai quali riesce a fornire prestazioni più che accettabili e strumenti in grado di offrire funzionalità avanzate. Ma soprattutto, Blender ha nel prezzo uno dei propri punti di forza: esso è infatti disponibile in via del tutto gratuita, grazie alla licenza open source con la quale il team di sviluppo ha deciso di distribuire tale software ai propri utenti.

La natura gratuita di Blender non deve tuttavia lasciar pensare ad un software di basso livello, poco curato oppure dotato di scarsa assistenza online. L’applicazione mette infatti a disposizione potenti strumenti di modellazione in tre dimensioni, con la possibilità di ottenere prodotti finali qualitativamente paragonabili a quelli realizzate mediante costose applicazioni utilizzate in ambienti professionali. Blender, del resto, è riuscito a distinguersi in numerosi contesti, in diversi casi anche in ambienti aziendali, proponendosi come alternativa decisamente più economica ma non per questo di minor livello. Ad oggi, questo applicativo viene utilizzato anche nella creazione di videogame, soprattutto grazie ad apposite funzionalità che vengono incontro agli sviluppatori nella realizzazione degli ambienti grafici per i propri titoli.

Grazie a Blender è possibile modellare un oggetto 3D, arricchirlo con una serie di animazioni in grado di rispondere alle più diverse esigenze di creazione, effettuare il rendering dei propri elaborati e passare poi alla fase di post-produzione video. Tutte queste opportunità vengono rese disponibili grazie ad una ricca collezione di tool, sia basilari che avanzati, integrati all’interno del software ed accessibili in pochi click. L’esportazione può avvenire poi in maniera piuttosto semplice, con un buon livello di compatibilità verso i formati di file più utilizzati nel settore.

La modellazione di solidi, ad esempio, può essere effettuata andando a gestire tutta una lunga serie di parametri ed informazioni circa quanto si sta realizzando, fornendo nelle mani degli utenti il pieno controllo dell’oggetto. Ad ognuno di quelli realizzati è inoltre possibile aggiungere texture per simulare specifici materiali ed offrire di fatto maggiore somiglianza con i corrispettivi reali. Le texture possono essere non procedurali, ovvero ottenute mediante l’utilizzo di immagini e filmati, oppure procedurali, ovvero realizzate grazie all’utilizzo di apposite formule matematiche. In entrambi i casi, esse consentono di migliorare notevolmente il realismo di quanto realizzato.

Il motore di rendering, invece, offre prestazioni piuttosto buone in numerosi contesti operativi, benché per realizzare composizioni abbastanza complicate siano necessarie dotazioni hardware di adeguato livello. Le animazioni possono essere realizzate utilizzando appositi script in linguaggio Python, con la possibilità di realizzarne di propri per personalizzare ulteriormente il comportamento degli oggetti realizzati in precedenza ed ottenere così i risultati desiderati.

Grazie a Blender è quindi possibile realizzare numerose tipologie di elaborati tridimensionali: si va dai semplici loghi in 3D ad interi filmati o cortometraggi in tre dimensioni, arrivando poi a complessi videogame appartenenti ai più disparati settori di gioco. Blender, insomma, benché gratuito è riuscito ad emergere in un settore ricco di nomi il cui blasone è sicuramente superiore, ma non per questo caratterizzati da un maggiore livello qualitativo.

Blender è dunque un software da tenere sicuramente in considerazione qualora si intenda abbracciare l’arte della grafica 3D, benché sia necessario non tralasciare un fattore fondamentale: uno dei principali difetti di questo software risiede nell’interfaccia grafica, da lungo tempo criticata su numerosi fronti e non in grado di venire incontro agli utenti meno esperti in termini di usabilità. Nel complesso, infatti, l’interfaccia di Blender risulta essere articolata in complicati menu e non tutti gli strumenti risultano essere immediatamente accessibili, motivo per cui è necessario un certo periodo di ambientamento prima di poterne apprezzare a pieno tutte le potenzialità. Dopo qualche tempo è tuttavia possibile utilizzare Blender in maniera fluida ed efficiente.

Download

di Redazione HTML.it

Si può guadagnare con Internet?

guadagnare-con-internet.jpgSì, certo si può guadagnare con Internet ma non è per niente facile. Esistono tante opportunità di guadagno su online, basta fare una ricerca su Google per trovare montagne di informazioni e offerte a riguardo. Purtroppo la maggior parte delle informazioni sul guadagno online sono “spazzatura” che vi farà perdere tempo e soldi. Se state leggendo questo articolo vi potrete ritenere fortunati, eviterete errori che ho commesso (io e tanti altri) quando ero “ignorante” in materia.

In questo articolo ovviamente non mi dilungherò nei dettagli ma, mi limiterò ad una panoramica generale. Iniziamo subito: tutti metodi (che conosco) da evitare.

Sicuramente facendo una ricerca su questo argomento vi sarete o vi imbatterete in siti che vi offrono la possibilità di guadagnare leggendo delle mail, visitando siti, rispondendo a dei quiz o installando fastidiose barre pubblicitarie sul vostro desktop. Bene, non perdeteci del tempo i “guadagni” sono bassi e dovreste “buttare” intere giornate per ricavare qualche euro.

Vi sono altri siti che pubblicizzano l’opportunità di guadagnare con i casinò online, tramite un sistema matematico (che non vi sto a spiegare, ma troverete decine di siti che lo spiegano), funzionale con le roulette russe. Questo “sistema” premetto che non è del tutto sbagliato ma, è illegale nella maggior parte dei casinò online. Vi è il reale rischio di perdere i soldi versati nel conto dunque se lo scoprono (ed è facile che capiti) oppure hanno script in grado di “notare” quando si utilizza questo sistema e quindi farvi perdere comunque.

Un’altro “sistema” dal lasciare perdere è Gigacenter. Si tratta di un circuito di e-commerce online che “paga” una commissione sulle vendite online, vi dico solo che per motivi personali avevo fatto una spesa su questo circuito di oltre 2000€ contento di risparmiare “qualche centinaio di euro di commissioni” invece mi furono accreditati solo 39€ e, i conti, sono facili da fare.

Altri sistemi che però non ho mai provato ma, non mi ispirano troppa fiducia, sono il forex e il dropship. Il primo è molto simile alla borsa quindi si tratta di comprare e vendere “titoli” in questo caso è un scambio di valute e non so quanto sicuro sia. Il dropship invece, è una vendita senza acquisto (consultate Wikipedia per saperne di più)  ma anche qui, per creare una rete di vendite redditizia dovreste avere un “fornitore” che garantisca a voi un discreto guadagno e allo stesso tempo un risparmio per clienti ma, è difficile che riscontriate queste due condizioni .

Dopo un “breve” riassunto sui metodi da evitare parliamo brevemente di quelli che possono realmente portare un guadagno tramite internet. Non è assolutamente né facile né immediato. Occorre creare un sito ( o un blog ) che offra un servizio o dei prodotti, avere conoscenza per creare guide ed e-book da poter vendere. Esistono veri e propri lavori online (come i call center) e la possibilità di guadagnare con il poker online… Mi sono limitato esclusivamente a elencarvi alcuni dei metodi perché meritano un post di approfondimento specifico per ogniuno di essi.

Spero che questa introduzione sul guadagno online vi sia stata utile, continuate a seguirci, presto approfondiremo questo argomento su World Art Designer.

Software gratis per Disegno in CAD

Il programma WinCAD è un potente CAD 2D/3D distribuito Freeware (Gratis) dalla STS per un uso di tipo professionale, completo di una libreria di oltre 200 simboli di frequente uso nel disegno architettonico, impiantistico elettrico e nella redazione di progetti per la sicurezza (L.626, e D.L.494).

Fra le principali caratteristiche del programma vi sono :

– Navigatore 3D con possibilità di realizzare eccezionali animazioni del modello tridimensionale lungo un percorso qualsiasi definito come polilinea.

– Comando per annullare in qualsiasi momento le modifiche effettuate (UNDO multilivello)

gear-cad.png?cache=– Lettura e scrittura dei files in formato DXF e DWG – Gestione dei Layers

– Stampa a colori e B/N su plotter e stampanti gestiti da Windows

– Creazione di Metafile e BMP – Importazione di file raster BMP, JPG e loro georeferenziazione in coordinate reali – Comandi per la misura di perimetri, aree e angoli con la giustificazione del calcolo.

– Libreria visuale di simboli sempre il linea – Comandi per la creazione e modifica di oggetti grafici Con WinCAD è possibile disegnare le più comuni entità grafiche 2D e 3D. 


WINCAD  CAD.png

Dimensione : 10.7 MB

Lingua: Inglese

Licenza: Gratis

OS: Win98/98SE/Me/2000/XP/Vista

DOWNLOAD QUI

Un altro blog di MyBlog